«

»

ott 14

Print this Articolo

Utilizzare zerovsh_patcher per cambiare la onde della XMB

http://taketheball.altervista.org/Immagini_Homebrew/XMB.bmp

Se vuoi dare un tocco di personalizzazione alla tua psp, questa guida è giusta per te.

Per poter cambiare le onde, le icone, i simboli, i suoni di sistema, il gameboot, basta usare il solito vecchio plugin zerovsh_patcher.

se vogliamo per esempio cambiare le onde visualizzate nella XMB, basterà cercare sul web delle nuove onde in formato RCO, se vogliamo cambiare le icone di battera e audio, basterà cercare sul web dei file RCO di questi elementi che ci piacciano.

Di solito i file in questo formato sono inclusi nei temi personalizzati non ufficiali, ma vi sfido a trovare un tema del quale vi piaccia tutto, dai suoni alle icone, dal font al gameboot; per questo nasce zerovsh_patcher che vi permette di caricare file RCO diversi per creare il vostro personale tema personalizzato, caricando l tutto direttamente dalla memory stick, evitando in tal modo brick o semibrick.

Ritornando al discorso di prima, per cambiare le onde di sistema vi occorre :

  1. zerovsh_patcher
  2. un file RCO con le nuove onde di sistema

Procedemento :

  1. attivate il plugin con la solita stringa inserita nel VSH.txt
  2. come nella guida in cui spiegavo come applicare un nuovo font al sistema, dovete creare la cartella “ms0:\PSP\VSH”
  3. copiate il file RCO delle nuove onde di sistema nella cartella “ms0:\PSP\VSH”
  4. infine riavviate la psp e avrete le nuove onde di sistema

 

Questa guida funziona anche se volete cambiare :

  • icone di sistema
  • simboli
  • suoni
  • font
  • gameboot
  • startboot

Basta seguire lo stesso procedimento, cercare il file RCO corrispondente a ciò che volete cambiare e poi copiare il tutto nella cartella “ms0:\PSP\VSH” e riavviare la psp.

 

 

_____________________________________________________________________________________________ Ti è piaciuto questo articolo ? Condividilo !

Permanent link to this article: http://taketheball.altervista.org/?p=109

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>