«

»

ott 14

Print this Articolo

Come creare un gameboot per PSP

Strumenti necessari

  • Una PSP modificata con qualsiasi CF superiore al 3.71(consiglio comunque di aggiornare minimo al 5.00 M33).
  • UMD Stream Composer: Protetto da copyright Sony, lo linkerei volentieri visto che lo useremo solo per creare un gameboot, ma purtroppo non posso, consiglio di googlare…(Una leggenda dice che non funzioni si Vista, ma io so come farlo partire, PM a Xomcar per il metodo).
  • VirtualDub MOD – Versione utilizzata QUI
  • PMF Creator
  • Il video che volete usare come gameboot (consiglio non più di 2-3-4 secondi).

Conversione del video con i parametri necessari

  • Aprite Virtual Dub, aprite il video (file->open) e quindi aprite la tendina “Video”. Da qui “Filters” e quindi “Add”.
  • Vi si aprirà una lista di azioni, selezionate “resize” e quindi “OK”.
  • Impostate i seguenti parametri:
    http://taketheball.altervista.org/Immagini_Homebrew/imm_guida_1.png
  • Ora andate in “video” e quindi “frame rate”.
  • Impostate i seguenti parametri:
    http://taketheball.altervista.org/Immagini_Homebrew/imm_guida_2.png
  • Premete quindi “OK”.
  • Selezionate “streams” e quindi “stream list”.
  • Selezionate l’audio source e cliccate con il tasto destro: selezionate “full processing mode”.
  • Cliccate nuovamente con il destro e selezionate “conversion”.
  • Impostate i seguenti parametri:
    http://taketheball.altervista.org/Immagini_Homebrew/imm_guida_3.png
  • Date OK e cliccate su “save WAV”, salvatelo dove volete.
  • Uscite dagli stream, aprite “file”, quindi “save as” e salvate l’Avi dove volete.

Conversione del video in mps

  • Aprite UMD Stream Composer e selezionate “New”.
  • Completate i campi “Clip name” e “Project name”, quindi confermate con “avanti”.
  • Nella schermata che vi si aprirà spuntate “PSP Movie Format (for game)” e cliccate “Fine”.
  • Cliccate su “Video Source” e selezionate il video precedentemente salvato, confermate con l’OK.
  • Cliccate su “Audio Source” e selezionate l’audio precedentemente salvato, confermate con l’OK.
  • Aprite ora “Run” e selezionate “Encode+Multiplex”. Aspettate che finisca la conversione.
  • Il file MPS sarà salvato nella vostra cartella:
    Documenti/UmdStreamComposer/Nomeprogetto/0001/Nomeprogetto.mps

Creazione del file .pmf

  • Aprite PMF Creator e compilate il percorso del file .mps
  • Selezionate il percorso dove verrà salvato il gameboot, nominandolo per l’appunto “gameboot.pmf”.
  • Selezionate, sotto “total time” S:1, 2 o 3 a seconda della durata (in secondi) del vostro video.
  • Cliccate su “convert” e attendete che appaia la scritta “Done, Enjoy =)”.

Spostamento del gameboot nella PSP
Ora la guida si divide:
a) per chi ha la possibilità di modificare la Flash0 (non mi assumo responsabilità in caso di brick)
b) per chi non potesse (o volesse) toccare la memoria di sistema. (Caldamente consigliata!)
Controllate che il gameboot si chiami gameboot.pmf

A) Copia del file nella flash0

  • Spegnere completamente la PSP.
  • Alla riaccensione, tenete premuto il tasto R e accederete al menu recovery.
  • Selezionate la voce “Advanced” e quindi collegate la PSP al PC.
  • Selezionate “Toggle USB (flash0)“.
  • Dal PC vi si aprirà la memoria di sistema della PSP sotto forma di memory stick.
  • Entrate nella cartella “vsh” e quindi “resources“.
  • Sovrascrivete il vecchio gameboot con quello appena creato.

B) Copia dei file nella PSP

  • Scaricate questo plugin e installatelo usando questa guida.
  • Attivato il plugin, copiate il gameboot creato nella radice:
    ms0:/PSP/THEME

A questo punto avete terminato, e avete installato il vostro personale gameboot

 

 

_____________________________________________________________________________________________ Ti è piaciuto questo articolo ? Condividilo !

Permanent link to this article: http://taketheball.altervista.org/?p=115

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>